Archivio Email

Introduzione Archivio Email

Documenti, appuntamenti, contatti e molti altri tipi di informazioni passano oggi sempre più attraverso le nostre email, e spesso, per comodità, utilizziamo le caselle email per memorizzare e conservare queste preziose informazioni, con il rischio di perderle per sempre a causa di un banale errore di distrazione o di un incidente informatico.

Con Archivio Email di Qboxmail queste informazioni saranno conservate al sicuro, senza rischio di cancellazione grazie all’accesso in sola lettura di tutti i messaggi archiviati.

Archivio Email salva e conserva, in modo automatico, sicuro e trasparente, copia di tutti i messaggi inviati e ricevuti, totalmente in Cloud, senza software o plugin, per un periodo massimo di 10 anni.

Archivio Email è un servizio aggiuntivo a pagamento che consente di archiviare, conservare, ricercare e esportare:

  • Messaggi email
  • File allegati ai messaggi email

È possibile utilizzare Archivio Email per:

  • Archiviare e conservare messaggi email fino a un massimo di 10 anni
  • Delegare l’accesso, a fini legali, all’archivio di una casella email a utenti terzi autorizzati dall’azienda
  • Esportare e ripristinare i messaggi archiviati

Come funziona Archivio Email

Archivio Email è un servizio attivabile su un intero dominio o su singole caselle email che salva e conserva copia di tutti i messaggi ricevuti e inviati dagli utenti, totalmente in Cloud, senza software o plugin da installare.

Il dominio e le caselle email per le quali si intende attivare il servizio devono già essere attive e gestite da Qboxmail.

I messaggi archiviati sono accessibili in sola lettura e vengono conservati, senza limiti di spazio, per un periodo massimo di 10 anni. I messaggi sono suddivisi automaticamente fra Ricevuti e Inviati e organizzati per anno.

Archivio Email permette agli utenti o ai delegati di ricercare fra i messaggi email archiviati, esportarli o recuperarli, trasferendoli nella Mailbox dell’utente.

Archivio Email esegue per ogni messaggio ricevuto o inviato una copia in una casella email gemella accessibile da Web in sola lettura suddividendoli automaticamente fra Ricevuti e Inviati e organizzandoli per anno.

La ricerca è veloce e precisa in quanto è basata su un sistema di indicizzazione Full Text.

Attivazione Archivio Email

Per attivare Archivio Email è necessario avere un dominio e almeno una casella email attiva all’interno del pannello di controllo di Qboxmail.

L’attivazione del servizio Archivio Email è immediata e il costo viene calcolato in base al piano di pagamento scelto.

Assicurati in anticipo che il dominio, su cui vuoi attivare il servizio, abbia un numero sufficiente di Opzioni Archivio, per farlo verifica la voce Limiti nelle Impostazioni del Dominio.

Prima di attivare Archivio Email è bene consultare un esperto in materia legale al fine di utilizzare il servizio a norma di legge per la propria azienda e, se necessario, informare i propri dipendenti sul funzionamento e sui requisiti legali del servizio.

Prima attivazione Archivio Email

Entra nel pannello di controllo di Qboxmail

Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale

Clicca su pulsante Attiva Archivio e segui la procedura guidata:

  • Seleziona il dominio e scegli le caselle email su cui attivare il servizio.
    Il numero di caselle su cui è possibile attivare l’archivio varia in base al piano di pagamento scelto.
    Il sistema archivierà automaticamente tutti i nuovi messaggi in entrata e in uscita per le caselle selezionate.
    Successivamente sarà possibile importare [link voce importazione] lo storico messaggi per ogni singola casella accedendo alla sezione Archivio del pannello di controllo.

Seleziona dominio -> Seleziona caselle -> Avanti

  • Imposta il periodo di conservazione predefinito per i messaggi del dominio e delle caselle selezionate.
    Il periodo di archiviazione disponibile va da un minino di 1 a un massimo di 10 anni, calcolato dalla data di ricezione/invio di ogni singolo messaggio.
    I messaggi la cui cui data supera il periodo di conservazione scelto verranno automaticamente cancellati dall’archivio.
    È possibile impostare successivamente un diverso periodo di archiviazione dominio o singola casella accendo alla sezione Archivio del pannello di controllo.

Seleziona anni di archiviazione -> Avanti

  • Scegli se attivare in automatico il servizio Archivio Email su tutte le nuove caselle che verrano create all’interno del dominio selezionato.
    L’archiviazione verrà automaticamente attivata sulle nuove caselle fino al raggiungimento del numero massimo previsto dal piano di pagamento scelto.

Attiva su nuove caselle -> Avanti

  • Conferma l’attivazione del servizio Archivio Email.
    In caso di pagamento a consumo nella fattura successiva verrà aggiunta la voce: Archivio.
    È possibile aggiungere o rimuovere il servizio di archiviazione dalle singole caselle dalla sezione Archivio del pannello di controllo.

Aggiungere ulteriori domini ad Archivio Email

Dopo aver effettuato la prima attivazione, per aggiungere un nuovo dominio al servizio Archivio Email:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Assicurati che il dominio sia stato creato e contenga almeno una casella email nella sezione Domini del pannello di controllo.
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale.
  • Clicca sul pulsante Aggiungi Dominio e segui la procedura guidata:
    • Seleziona dominio -> Seleziona caselle
    • Seleziona anni di archiviazione
    • Attiva su nuove caselle
    • Conferma

Aggiungere una nuova casella ad Archivio Email

Dopo aver attivato Archivio Email su un dominio, per aggiungere una nuova casella al servizio di archiviazione:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale
  • Clicca sul nome del dominio di cui fa parte la casella che vuoi aggiungere ed entra nel dettaglio del dominio sottoposto ad archiviazione
  • Clicca sul pulsante Aggiungi Casella e segui la procedura guidata:
    • Seleziona una o più caselle email su cui attivare Archivio Email
    • Conferma

Opzioni Archivio

Per Opzioni Archivio si intende il numero massimo di caselle email, di un determinato dominio, su cui è possibile attivare il servizio di archiviazione in base al piano tariffario e al ruolo dell’utente.

Per prima cosa verifica che il dominio, su cui vuoi attivare il servizio, abbia un numero sufficiente di Opzioni Archivio, per farlo controlla la voce Limiti nelle Impostazioni del Dominio.

Per i Customer il numero di Opzioni Archivio disponibili dipende dal tipo di fatturazione scelto:

  • Fatturazione annuale: numero massimo Opzioni Archivio disponibili pari al numero richiesto in fase di ordine (potranno comunque essere acquistate, se necessario, ulteriori Opzioni Archivio contattando il supporto commerciale)
  • Fatturazione mensile: numero illimitato di Opzioni Archivio disponibili (fatturate il mese successivo all’attivazione)

Per i Manager il numero massimo di Opzioni Archivio disponibili dipende dalla quota assegnatagli dal Customer di appartenenza.

Per i Postmaster il numero massimo di Opzioni Archivio disponibili dipende dalla quota massima impostata per il loro dominio da Manager o Customer.

Verifica inoltre che il dominio, su cui vuoi attivare il servizio, abbia un numero sufficiente di Opzioni Archivio, per farlo controlla la voce Limiti nelle Impostazioni del Dominio.

Il numero di Opzioni Archivio disponibili segue l’ordine gerarchico: es. se un Customer ha impostato un numero massimo di 5 Opzioni Archivio ad un dominio, il Postmaster di quel domino non potrà attivare più di 5 servizi archivio, anche se ha impostato per il proprio ruolo un numero di Opzioni Archivio maggiore.

Attiva su nuove caselle email, se impostata su SI (verde), attiverà in automatico il servizio di archiviazione sulle nuove caselle che verranno aggiunte al dominio fino al raggiungimento del numero massimo di Opzioni Archivio disponibili.

Per i Customer con fatturazione mensile “Attiva su nuove caselle email”, se impostata su SI (verde), attiverà automaticamente il servizio di archiviazione su tutte le nuove caselle aggiunte al dominio, in base agli eventuali limiti impostati.

Eliminazione Archivio Email

È possibile eliminare il servizio Archivio Email da una singola casella email o da tutto il dominio.
In caso di eliminazione tutti messaggi archiviati saranno cancellati.

Eliminare un dominio da Archivio Email

Eliminando Archivio Email da un dominio tutti i messaggi archiviati di tutte le caselle sottoposte ad archiviazione del dominio saranno cancellati.

Per eliminare Archivio Email da un dominio:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale
  • Clicca su Altro [] in corrispondenza del nome del dominio da cui vuoi eliminare l’archiviazione
  • Clicca su Elimina
  • Conferma eliminazione

Eliminare un casella da Archivio Email

Eliminando Archivio Email da una casella email tutti i messaggi archiviati saranno cancellati.

Per eliminare Archivio Email da una casella email:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale.
  • Clicca sul nome del dominio di cui fa parte la casella email
  • Clicca su Altro [] in corrispondenza del nome della casella email da cui vuoi eliminare l’archiviazione
  • Clicca su Elimina
  • Conferma eliminazione

Quando l’ultima casella email presente viene eliminata anche il dominio viene eliminato da Archivio Email.

Disattivazione e riattivazione
Archivio Email

È possibile disattivare il servizio Archivio Email da un dominio o da una singola casella email.
In caso di disattivazione i nuovi messaggi continueranno a essere archiviati, ma non saranno consultabili poiché verrà inibito l’accesso all’archivio, fino alla riattivazione.

Per impedire l’archiviazione di nuovi messaggi, mantenendo il contenuto dell’archivio esistente, è necessario disattivare il dominio o la casella email dalla sezione Domini del pannello di controllo, come, ad esempio, nel caso in cui si voglia continuare a conservare i messaggi archiviati di un dipendente che ha lasciato l’azienda.
In questo caso si suggerisce anche di cambiare la password della casella email accendo alla sezione Domini del pannello di controllo.

Per i domini e le caselle con archiviazione sospesa la fatturazione rimane comunque attiva.

Disattivare Archivio Email da un dominio

Disattivando Archivio Email da un dominio i messaggi inviati e ricevuti delle caselle, del dominio, sottoposte ad archiviazione continueranno ad essere archiviati, ma non saranno più accessibili fino alla riattivazione.
Per disattivare Archivio Email da un dominio:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale
  • Clicca su Altro [] in corrispondenza del nome del dominio da cui vuoi disattivare l’archiviazione
  • Clicca su Disattiva
  • Conferma disattivazione

Disattivare Archivio Email da una casella email

Disattivando Archivio Email da una casella email i messaggi inviati e ricevuti continueranno ad essere archiviati, ma non saranno più accessibili fino alla riattivazione.
Per disattivare Archivio Email da un dominio:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale
  • Clicca sul nome del dominio di cui fa parte la casella email
  • Clicca su Altro [] in corrispondenza del nome della casella da cui vuoi disattivare l’archiviazione
  • Clicca su Disattiva
  • Conferma disattivazione

Riattivare Archivi Email su un dominio

Riattivando Archivio Email su un dominio, tutti i messaggi delle caselle, del dominio, sottoposte ad archiviazione saranno nuovamente accessibili e consultabili.
Per riattivare Archivio Email su un dominio:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale
  • Clicca su Altro [] in corrispondenza del nome del dominio di cui vuoi riattivare l’archiviazione
  • Clicca su Riattiva

Riattivare Archivi Email su una casella email

Riattivando il servizio Archivio Email su una casella email tutti i messaggi archiviati saranno nuovamente accessibili e consultabili.
Per riattivare Archivio Email su una casella email:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale
  • Clicca sul nome del dominio di cui fa parte la casella email
  • Clicca su Altro [] in corrispondenza del nome della casella di cui vuoi riattivare l’archiviazione
  • Clicca su Riattiva

Importazione messaggi
in Archivio Email

L’Importazione consente di copiare automaticamente tutti i messaggi presenti nella tua casella email in Archivio Email. I messaggi verranno copiati nella cartella dell’anno corrispondente alla loro data di ricezione/invio e suddivisi fra Ricevuti ed Inviati in base alle tue indicazioni.

L’importazione risalirà a ritroso nel tempo per un periodo uguale agli anni di archiviazione scelti per la casella email.

Per importare tutti i messaggi di una casella email in Archivio Email è necessario aver attivato il servizio di archivio sulla casella email in oggetto. I messaggi che è possibile importare sono tutti quelli presenti in IMAP sulla casella email.

Una volta che l’Importazione è terminata con successo è possibile, se necessario, cancellare i messaggi dalla casella email per liberare spazio.

Per avviare l’importazione:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail.
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale.
  • Clicca sul nome del dominio di cui fa parte la casella email
  • Clicca sul nome della casella email su cui vuoi attivare l’importazione
  • Clicca su Dettagli
  • Clicca il pulsante Avvia Importazione e segui al procedura guidata:
    • Seleziona le cartelle da importare scegliendo dove archiviare i messaggi che contiene (Ricevuti, Inviati, Ignora)
    • Clicca sul pulsante Importa

La procedura di importazione può essere effettuata una sola volta e può richiedere alcune ore per il completamente. Al termine della procedura verrà inviata una email di conferma. È possibile seguire lo stato dell’importazione della sezione dettagli della casella email.

Modifica periodo di archiviazione

È possibile impostare un periodo di conservazione diverso da quello predefinito per i messaggi di un dominio o di una singola casella email.

Il periodo di archiviazione disponibile va da un minino di 1 a un massimo di 10 anni, calcolato dalla data di ricezione/invio di ogni singolo messaggio. I messaggi la cui cui data supera il periodo di conservazione scelto verranno automaticamente cancellati dall’archivio.

Modifica periodo archiviazione di un dominio

Modificando il periodo di archiviazione di un dominio la modifica verrà applicata solo alle nuove caselle che verranno supposte ad archivio per quel dominio. Le caselle già esistenti manterranno le precedenti impostazioni.

Per modificare il periodo di archiviazionedi un dominio:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail.
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale.
  • Clicca sul nome del dominio di cui vuoi cambiare il periodo di archiviazione
  • Clicca su Impostazioni
  • Modifica Anni di archiviaizone di default
  • Salva

Modifica periodo archiviazionedi una casella email

Per modificare il periodo di archiviazione di una casella email:

  • Entra nel pannello di controllo di Qboxmail.
  • Clicca sulla voce Archivio nella sidebar laterale.
  • Clicca sul nome del dominio di cui fa parte la casella email
  • Clicca sul nome della casella email su cui vuoi modificare il periodo di archiviazione
  • Clicca su Impostazioni
  • Modifica Anni di archiviaizone
  • Salva

Entro 24 ore il sistema applicherà le modifiche cancellando eventuali messaggi più vecchi del nuovo periodo di archiviazione impostato.

Accesso ad Archivio Email

Per accedere ad Archivio Email è necessario aver attivato il servizio su almeno un dominio e una casella email.

La visualizzazione dei messaggi archiviati ha una propria interfaccia separata disponibile all’indirizzo https://vault.qboxmail.com.

Possono accedere ai messaggi conservati in Archivio Email solo gli Utenti, utilizzando il proprio indirizzo email e password, e i Delegati con lo User ID a loro assegnato.

Per accedere ad Archivio Email:

  • Vai alla pagina di login
  • Inserisci il tuo indirizzo email (o User ID per il Delegato) e password con cui accedi alla tua casella email
  • Effettua il login

Ruoli Archivio Email

L’attivazione e la gestione del servizio Archivio Email è demandata al Customer e al Manager, se presente, i quali possono attivare, modificare o disattivare il servizio di archiviazione sui domini da loro gestiti, sulla base delle richieste dei clienti e dei limiti del proprio profilo o piano tariffario.

Il Customer che paga con fatturazione annuale potrà attivare un numero di Opzioni Archivio pari a quante ne ha richieste al momento dell’acquisto. Potranno comunque essere acquistate , se necessario, ulteriori Opzioni Archivio l supporto commerciale.

Il Customer che paga con fatturazione mensile o di tipo Reseller potrà attivare un numero illimitato di Opzioni Archivio le quali verranno fatturate il mese successivo.

Il Manager può attivare un numero di Opzioni Archivio pari a quante gli sono state assegnate dal Customer o al limite imposto sul dominio.

Il Postmaster non può al momento gestire il servizio di archiviazione. Se però è attiva l’opzione “Attiva Archivio su Nuove Caselle” le caselle email attivate da Postmaster avranno automaticamente il servizio di archivio attivo.

L’Utente, a cui è stato attivato il servizio, può accedere al proprio Archivio Email con le stesse credenziali di accesso della casella email.

Il Delegato è un utente a cui possono essere assegnati determinati privilegi di accesso all’Archivio Email degli utenti. NOTA: L’account del delegato è strettamente personale.

Il ruolo del delegato è pensato per le aziende che hanno bisogno di far accedere ai propri archivi periti o consulenti esterni, figure legali, revisori, auditor o delegati interni all’azienda.
I Delegati possono essere creati e gestiti dai Customer e dai Manager.

Delegati e accesso a fini legali
Archivio Email

I Delegati sono speciali utenti (Auditor) autorizzati dall’azienda ad accedere all’archivio email entro determinati limiti.

Lo scopo dei Delegati è visualizzare, parte o tutto, l’archivio email degli utenti al fine di supportare Audit interni o azioni legali a tutela dell’azienda stessa. Tutti le attività dei Delegati sono registrate in un apposito registro (Log).

L’accesso all’Archivio Email da parte dei Delegati può essere a scadenza, ovvero ad una certa data l’accesso scade in automatico.

Le ricerche nell’archivio delle email possono essere limitate temporalmente (es. solo le email ricevute e inviate nei primi tre mesi dell’anno), così come può essere limitata la visualizzazione ai soli dati essenziali del messaggio (mittente, oggetto e data) o consentita la visione completa dell’intero messaggio.

Per creare un Delegato è necessario avere un dominio e almeno una casella email con Archivio Email attivo.

L’account del Delegato è personale e va trattato come tale.

Creazione Delegato

Entra nel pannello di controllo di Qboxmail.

Clicca sulla voce Delegati nella sidebar laterale.

Clicca su pulsante Crea Delegato e segui la procedura guidata:

  • Inserisci nome, cognome, azienda di appartenenza ed email di chi vuoi autorizzare alla visione dell’Archivio Email.
  • Imposta la data di disattivazione del Delegato che stai creando.
    Alla data prescelta l’autorizzazione verrà automaticamente revocata e il Delegato verrà disattivato.
  • Scegli l’arco temporale relativo ai messaggi archiviati di cui Delegato potrà prendere visione.

Seleziona scadenza -> Seleziona Limiti visualizzazione-> Avanti

Seleziona un dominio e scegli le caselle dei cui il Delegato potrà prendere visione.

Per ogni casella scegli se:

  • consentire la visione dei soli dati essenziali: mittente/destinatario, oggetto e data (OGGETO)
  • consentire la visione completa dei messaggi (TUTTO)
  • negare la visione dell’intero contenuto della casella (IGNORA)

Seleziona dominio -> Seleziona casella -> Scegli visibilità -> Avanti



È possibile autorizzare un Delegato alla visione delle caselle di più domini.

Conferma la creazione del Delegato.

L’attivazione del Delegato è immediata e verrà immediatamente inviata una email all’utente indicato con le credenziali e le istruzioni per l’accesso.

L’autorizzazione e l’esistenza stessa del Delegato cesserà automaticamente alla data prescelta.

È possibile modificare le impostazioni del Delegato accedendo alla sezione Delegati del pannello di controllo.

Elimina Delegato

Per eliminare un Delegato:

Entra nel pannello di controllo di Qboxmail.

Clicca sulla voce Delegati nella sidebar laterale.

Clicca su Altro [] nella card del Delegato che vuoi eliminare

Clicca su Elimina

Conferma eliminazione

Accesso all’archivio come delegato

Il delegato accede all’archivio utilizzando esclusivamente come nome utente il proprio User ID e la password scelta in fase di attivazione. L’accesso all’archivio avviene tramite la pagina dedicata https://vault.qboxmail.com.

Recupero password Delegato

È possibile avviare la procedura di recupero password per il Delegato accedendo alla sezione Impostazioni del Delegato corrispondente.

Delegati -> Delegato -> Impostazioni -> Recupero password

Funzionalità Archivio Email

Una volta entrati in Archivio Email è possibile:
Visualizzare i messaggi archiviati suddivisi fra ricevuti e inviati, organizzati per anno

  • Contrassegnare i messaggi cliccando sull’icona stella []
  • Visualizzare il codice sorgente di un messaggio:<a/li>

Anno -> Ricevute/Inviate -> Messaggio -> Visualizza sorgente []

  • Visualizzare un messaggio in formato .txt.

Anno -> Ricevute/Inviate -> Messaggio -> Visualizza .txt []

  • Stampare un messaggio

Anno -> Ricevute/Inviate -> Messaggio -> Stampa []

  • Esportare un messaggio in formato .eml

Anno -> Ricevute/Inviate -> Messaggio -> Esporta []

  • Scaricare tutti o i singoli allegati di un messaggio

 

 

 

Ricerca in Archivio Email

È possibile cercare i messaggi conservati in Archivio Email attraverso una ricerca Full Text o applicando filtri specifici per restringere ulteriormente il campo di indagine.

La ricerca avviene esclusivamente all’intero dell’anno che si sta visualizzando (es. 2018) e della cartella selezionata (es. Ricevute).

Per applicare i filtri di ricerca cliccare sull’icona filtro [] e riempire uno o più campi di interesse:

  • Mittente
  • Destinatario
  • Oggetto
  • Corpo del messaggio
  • Arco temporale
  • Messaggio con allegati
  • Messaggio contrassegnato

Più campi verranno inseriti e più la ricerca sarà accurata e precisa.

Fatturazione Archivio Email

Fatturazione Annuale

Il cliente ha a disposizione un numero di Opzioni Archivio pari a quante ne ha richieste al momento dell’acquisto. Ulteriori Opzioni Archivio potranno essere acquistate se necessario contattando il supporto commerciale.

Fatturazione Mensile

Il cliente può attivare un numero illimitato di Opzioni Archivio le quali verranno fatturate il mese successivo.

Dal momento che le Opzioni Archivio possono essere attivate solo sulle caselle email già attive non possono essere richieste un numero di Opzioni Archivio maggiore rispetto al numero di caselle email richieste o disponibili.

La disattivazione di una casella email o della rispettiva Opzione Archivio (o dell’intero dominio) non fa cessare la fatturazione della risorsa in quanto i dati continuano a essere conservati e ancora disponibili sul sistema.

La fatturazione del servizio Archivio Email termina quando la risorsa viene eliminata dal sistema. Il costo del servizio Archivio Email si somma al costo della casella email.

Una casella email con Archivio Email attivo non può essere eliminata, deve essere prima eliminato il servizio per poter rimuovere anche la casella. Per poter rimuovere un dominio devono essere prima eliminati tutti gli Archivi Email attivi sulle sue caselle del dominio.

Il costo del servizio Archivio Email è quello stabilito dal proprio profilo tariffario ed è indicato nella pagina Prezzi.

FAQ Archivio Email

Il costo di Archivio Email va aggiunto a quello della casella di posta?
Si, l’archivio è un opzione da abbinare alla normale casella di posta quindi i due costi si sommano.

Posso accedere via IMAP all’Archivio Email?
Ad oggi è possibile accedere solo via Web alle email archiviate, l’accesso IMAP verrà reso disponibile nel corso del 2018.

Posso attivare l’Archivio Email su domini gestiti mediante altri servizi email o su un mio server dedicato?

No, Archivio Email può essere attivato solo su domini i cui servizi email sono gestiti da Qboxmail.

Quale è il nome utente e la password per accedere ad Archivio Email?
Per accedere ad Archivio email sono sufficienti il proprio indirizzo email e la password con cui si accede alla propria casella email. I Delegati accedono inserendo l’User ID assegnatogli dal sistema e la password da lui scelta.

Posso avere una password per accedere ad Archivio Email diversa da quella della casella email?
No, la password per accedere ad Archivio Email è la stessa della casella email, il cambio password sulla casella email aggiorna anche la password per accedere all’archivio.

Lo spazio è realmente illimitato?
Si, lo spazio di Archivio Email è realmente illimitato e non ci sono delle limitazioni o restrizioni.

 

Login Prova Gratis