Blog

Qbvault: Il servizio di Archiviazione delle Email di Qboxmail

Pubblicato il 17 Marzo 2016 da Alessio Cecchi in Qboxmail

Le email rimangono per le aziende il principale canali di comunicazione fra clienti, fornitori e collaboratori, per questo è importante conservarle con cura ed in sicurezza anche a distanza di anni. Qbvault è il servizio di Archiviazione delle Email in Cloud sviluppato da Qboxmail. Il servizio offre una capacità di archiviazione dei messaggi illimitata (in termini di spazio) ed uno storico fino a 10 anni.

A differenza del classico backup un servizio di archiviazione (detto anche Journaling) contiene l’intero flusso delle email inviate e ricevute da una casella email, memorizzandolo in un archivio sicuro accessibile in sola lettura. Questo garantisce l’immutabilità dei messaggi e la possibilità di recuperargli anche in caso di cancellazione dall’account email.

Qbvault, sviluppato partendo da zero dai tecnici di Qboxmail, organizza il flusso delle email in un archivio a cartelle, suddiviso per anno e per Email Inviate (Out) e Ricevute (In). L’archivio è consultabile dal titolare della casella email tramite una “webmail” accessibile sia da desktop che da mobile.

Consultazione e ricerca delle Email in Archivio
Consultazione e ricerca delle Email in Archivio

Il funzionamento di Qbvault è semplice, in fase di attivazione del servizio, per un intero dominio o solo per alcune delle sue caselle email, si imposta il numero di anni per cui si vuole mantenere archiviate le email, successivamente si sceglie se importare le email attualmente presenti nelle cartelle Inbox (Posta in arrivo) e Sent (Posta inviata) dalle caselle all’archivio. A questo punto parte la precedura di creazione degli account in Qbvault. Non appena tutti gli account, per i quali è stato richiesta l’attivazione del servizio, sono creati le email inviate e ricevute dagli utenti sono automaticamente, ed in maniera trasparente (quindi senza variazione dei parametri lato client), copiate nell’archivio.

Attivazione del servizio Qbvault
Attivazione del servizio Qbvault

Dall’archivio le email possono poi essere consultate, ricercate, esportate in formato Mbox oppure ripristinate nella casella email in caso di cancellazione accidentale.

I vantaggi di un servizio di archiviazione delle email in cloud come quello offerto da Qboxmail possono essere così sintetizzati:

  • Immediatamente operativi: non è necessario installare nessun software o modificare dei parametri lato client
  • Semplice: per l’utente sia l’attivazione che l’uso quotidiano è totalmente trasparente
  • Accessibile: l’utente può consultare l’archivio con il browser, sia da desktop che da mobile (in futuro anche via IMAP)
  • Economico: non ci sono costi di setup ne costi variabili in base al consumo di spazio, si paga mensilmente solo per le caselle email sulle quali è attivo

Il servizio Qbvault sarà reso disponibile in “Beta Test” a tutti i clienti di Qboxmail entro il mese di Aprile.

Pubblicato da
Alessio Cecchi
Nato a Firenze, vivo a Prato. Sogno la California.
Login Prova Gratis