Caratteristiche di Qboxmail

Quando eseguire il cambio dei record MX

Qboxmail vuole rendere il più semplice e trasparente possibile la migrazione delle caselle email dal vostro attuale fornitore al nostro servizio di Cloud Email Hosting, per questo abbiamo sviluppato degli appositi strumenti e predisposto delle specifiche procedure per aiutarvi in questo compito.

 

Strategia da utilizzare per il cambio dei DNS:

Il momento del cambio dei record MX per il vostro dominio indica l’istante in cui le email inizieranno ad essere indirizzate verso i server di Qboxmail. La modifica però non è immadiatamente recepita da tutti i server (è necessario attendere il “tempo di propagazione” del DNS) per cui nelle prime ore alcune email potrebbero essere indirizzate ancora verso il vecchio server della posta elettronica. Riportiamo di seguito alcuni consigli per rendere meno critico questo momento:

  • almeno due giorni prima diminuire il TTL delle vostre zone: dal pannello di gestione DNS del vostro dominio (o chiedendolo al vostro gestore) diminuite il TTL portandolo ad un valore compreso fra 600 e 1800 secondi
  • una volta cambiato il DNS impostate il vostro attuale mail server in modo che inoltri le email in arrivo per il vostro dominio al nostro MX principale mx01.cbsolt.net
  • se state migrando tutti i domini presenti sul vostro mail server potete impostarlo in modo che inoltri tutte le connessioni SMTP in arrivo verso mx01.cbsolt.net (esistono vari metodi in base al server che utilizzate)

Ricordiamo che dopo il cambio nel DNS e dopo che la migrazione del contenuto degli account email è terminata con successo, ed è stata verificata, è fondamentale richiedere al vecchio provider del servizio email di cancellare i domini non più ospitati dai loro server.

 

Migrare le Email prima o dopo il cambio del DNS?

La migrazione delle email può essere fatta prima o dopo il cambio del DNS, sta a voi scegliere. Il nostro consiglio è di eseguirla dopo il cambio del DNS, in questo modo andrà eseguita una sola volta in quanto nessuna email sarà più inviata al vecchio mail server. Gli utenti potranno accedere regolarmente ai loro account email anche in fase di migrazione, le email verrano traspostare dal vecchio mail server a Qboxmail e gli uteti le vedranno apparire col passare del tempo.

In alternativa, se le caselle email da migrare contengono molti messaggi, può essere lanciata una prima volta 24 ore prima del cambio DNS, successivamente ne potrò essere rilanciata una nuova alcune ore dopo che l’aggiornamento dei DNS sarà propagato.

Ricordate che le email già trasferite nella prima migrazione non verranno ritrasferite nella seconda migrazione per cui la seconda voltà che lancierete la procedura questa sarà molto più veloce.

 

Qboxmail